DENUNCE DI SUCCESSIONE

SUCCESSIONE PER LEGGE

Nel caso in cui il De cujus muoia senza lasciare disposizioni testamentarie, si redige la denuncia di successione per legge, in cui verranno inseriti tutti gli immobili in possesso al momento della morte, previa verifica ipo-catastale dell'effettiva proprietà, e la devoluzione agli eredi sarà ripartita secondo precise disposizioni legislative. Saranno inoltre inseriti nella denuncia gli eventuali saldi di conti correnti intestati, libretti postali, titoli di deposito o passività.

SUCCESSIONE PER TESTAMENTO

Nel caso in cui il De Cujus abbia lasciato un valido ed efficace testamento con il quale provvede per tutto o per parte del suo patrimonio, si redige la denuncia di successione per testamento, in cui si fa espresso riferimento alle disposizioni testamentarie. Per tutto quanto non citato nel testamento la devoluzione sarà per legge.

RITIRO COPIE CONFORMI

Quando sia necessario sbloccare una qualunque forma di deposito in denaro del de cujus, si chiede alla competente Agenzia delle Entrate il rilascio di una copia conforme in bollo.

INTEGRAZIONE O RETTIFICA DI DENUNCE DI SUCCESSIONE GIA' DEPOSITATE

Se una denuncia per mero errore materiale non contiene tutti gli immobili del compendio ereditario oppure se uno di essi Ŕ identificato in modo sbagliato, è possibile redarre e depositare una denuncia integrativa o in rettifica.

VOLTURE

Una volta che la denuncia sarÓ stata depositata presso l'Agenzia delle Entrate, le copie voltura rilasciate verranno depositate in catasto insieme alla nota voltura che aggiornerà l'intestazione catastale con l'inserimento dei dati degli eredi al posto del de cujus.